in

Serie A, il nuovo protocollo ridurrà al minimo i contatti: ecco come si ripartirà

SKY - Gattuso porterà tutta la squadra in ritiro

La FIGC deve stilare il protocollo per la ripresa da presentare al Governo nella giornata di lunedì. Dopo aver riveduto l’ok definitivo agli allenamenti collettivi, la Federazione è adesso al lavoro per il vademecum da seguire in caso di ripresa della Serie A nel mese di giugno. I nodi principali al momento riguardano la quarantena di squadra e i tamponi. Viste le difficoltà nel procacciare questi ultimi in grandi quantità, l’idea è quella di sostituirli in parte con i test sierologici e sono in via di approvazione dei kit che danno l’esito in pochi minuti.

Per i viaggi il mezzo consigliato rimane il pullman, ma se fosse necessario prendere il treno sarà obbligatorio viaggiare in carrozze esclusive. Per l’aereo, inoltre, sarebbe obbligatorio utilizzare l’imbarco sottobordo. Negli hotel, sedi delle trasferte, dovranno essere previsti accessi, percorsi e zone riservate per evitare contatti col personale della struttura. Non sarà facile, ma ripartire è possibile.

Scritto da Emanuele

CDS – Lega e diritti tv: è guerra

Serie A, playoff e playout non vanno bene: in altri Paesi si programmano a inizio stagione