in

Pep Guardiola sull’esclusione del Manchester City dall’Europa: “Non è ancora detta l’ultima parola”

Guardiola: ''Amo il Bayern, non resterò al Manchester City per sempre''

“Non possiamo cambiare la resta delle persone, né quello che pensano, però so come lavora il club e sono orgoglioso di quello che facciamo tutti assieme. Abbiamo costruito tutto giorno dopo giorno, senza l’aiuto di qualcuno. Adesso presenteremo l’appello e vedremo come va a finire, di certo non è ancora detta l’ultima parola“. Così Josep Guardiola, parlando in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Premier in trasferta contro il Leicester, affronta il tema dell’esclusione per due anni dalle coppe europee inflitta dall’Uefa al Manchester City. Intanto, la squadra del ‘Pep’ si appresta a recuperare qualche pezzo pregiato dell’importante collezione. “David Silva, Sterling e Sané sono pronti per rientrare, anche se ancora non al 100 per cento – ammette il ‘Pep’ – Il Leicester? È una squadra molto organizzata, che mi impressiona. È bello vederli giocare assieme ed è bello che nel calcio inglese ci siano dei tecnici come Rodgers”. Lo riporta l’Ansa.

Scritto da Emanuele

Diego Demme

Napoli, Franco Lauro parla di Diego Demme: “Mi è piaciuto subito quando ha parlato di un sogno che si realizza”

Calciomercato Napoli, Amin Younes rifiuta anche il Krasnodar