in

Nazionale, Roberto Mancini sui convocati: “Il mio giocatore deve essere ‘tecnico’ e un riferimento”

Bosnia-Italia: orario diretta tv e probabili formazioni | Euro 2020 |

Il ct dell’Italia Roberto Mancini ha parlato della nazionale e non solo in un’intervista a Il Sole 24 Ore. “Cosa comporta questa sospensione nel mio lavoro? Valuteremo quando si torneranno a disputare i campionati nazionali, vedremo le decisioni dell’UEFA. Quando potremo cominciare a vederci, quando torneremo a giocare insieme, ci sarà modo per pensarci. Spero che questo accada presto, perché vorrà dire che questa triste situazione sarà terminata e non vedremo più gente morire. Il tipo di giocatore che chiamo in Nazionale? Deve essere “tecnico”, per riuscire a interpretare il ruolo che gli affido in campo. Anche avere un carattere che lo porti a essere, in campo e fuori, un riferimento importante per la squadra fa la differenza”.

Nel Napoli ci sono ormai diversi elementi nel giro azzurro. Lorenzo Insigne è praticamente un titolare, Giovanni Di Lorenzo potrebbe diventarlo. Fino all’ultima sosta anche Alex Meret era nel giro e ha ottenuto pure l’esordio.

Scritto da Emanuele

Ultimissime calciomercato Napoli: Mertens e Callejon non sono ancora sicuri di rimanere

Calciomercato Napoli, Dries Mertens cambia idea: rinnovo quasi impossibile

Napoli, si spera di tornare a Castel Volturno il 4 maggio