in

Napoli, Walter Zenga ricorda: “Quando il Crotone andò in B piansi nello spogliatoio del San Paolo per 20 minuti”

San Paolo senza Champions

Walter Zenga, ex portiere e da poche settimane allenatore del Cagliari, ha rilasciato un’intervista a SportWeek, parlando della sua esperienza in Sardegna e di alcuni ricordi del passato. Sono tornato in Italia e sarò il tecnico del Cagliari. Ho già preparato tutto: dagli allenamenti distanziati alla gestione delle partite in luglio o agosto. Ho allenato sei anni in Medio Oriente, lì si gioca ad agosto a 45 gradi: saprò come si fa, no? Go imparato molto da almeno sei dei miei allenatori: Sonetti, Radice, Vicini, Trapattoni, Bagnoli e Eriksson. Piangere per il calcio? Sì, quando ho perso la finale di Coppa di Romania con il Nacional e a Napoli quando il Crotone andò in B: mi chiusi nello spogliatoio per 20 minuti, non smettevo più”.

Invero, al San Paolo Walter Zenga si era reso protagonista di un altro triste episodio: nella semifinale dei Mondiali del ’90 con l’Argentina, un’uscita avventata dell’ex estremo difensore favorì il goal di Claudio Caniggia che contribuì all’eliminazione dell’Italia.

Scritto da Emanuele

Serie A, playoff e playout sempre possibili: il Napoli ci sarebbe

Higuain

Le confessioni di Gonzalo Higuain: voleva ritirarsi dal calcio mentre militava nel Napoli