in

Le confessioni di Gonzalo Higuain: voleva ritirarsi dal calcio mentre militava nel Napoli

Juventus' Gonzalo Higuain during the Italian Serie A soccer match Spal 2013 vs Juventus FC at Paolo Mazza Stadium in Ferrara,Italy,17 March 2018.ANSA/ELISABETTA BARACCHI

“Amo mia madre più del calcio”. Gonzalo Higuain ha parlato a “Marca” spiegando la sua volontà di non rispondere alla convocazione della Juventus per stare vicino alla mamma da tempo malata e non correre rischi con il Coronavirus. Per il resto, il “Pipita” conferma che con i bianconeri c’è qualche problema di troppo. “Con l’arrivo di Cristiano Ronaldo hanno voluto fare un salto di qualità e mi dissero che mi stavano trovando una nuova sistemazione. Non mi hanno chiesto di andarmene, mi hanno cacciato”.

Anche l’addio al Napoli, d’altronde, era stato sofferto. “Quando lasciai Madrid piansi, così come quando andai via da Napoli. Ma, con De Laurentiis, non c’erano affinità di pensiero. Mi ha convinto a prendere la mia decisione, non volevo più stare un minuto con lui”. Tante delusioni per l’argentino, come nella finale del Mondiale 2014 con quel suo goal sbagliato davanti a Manuel Neuer. Voleva lasciare, proprio la madre lo convinse a continuare.

Scritto da Emanuele

San Paolo senza Champions

Napoli, Walter Zenga ricorda: “Quando il Crotone andò in B piansi nello spogliatoio del San Paolo per 20 minuti”

Diego Armando Maradona

Il pensiero di Diego Armando Maradona: “I tifosi del Gimnasia la Plata mi ricordano molto quelli del Napoli”