in

Napoli, Umberto Chiariello difende Maurizio Sarri: “Sentirlo trattare all’improvviso come lo scemo del villaggio mi dà fastidio”

Il giornalista Umberto Chiariello ha parlato del Napoli in diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ su Radio Punto Nuovo, con il suo EditoNuovo. “Siamo al solito punto: Juventus a 7 punti di vantaggio. Settimana scorsa dissi ‘Giù le mani da Sarri’ perché quello che ha fatto a Napoli è straordinario. Sentirlo trattare all’improvviso come lo scemo del villaggio mi dà fastidio. Sarri ha dei limiti enormi e qualcuno ha provato a dirlo, sotto voce, anche quando era sulla panchina azzurra. Oggi a Napoli è diventato il nemico, Sarri è l’uomo sbagliato al posto sbagliato, non è uomo da Juventus. Quest’anno il rammarico è su Ancelotti che doveva approfittare di questa Juve. Anche chi non vuole che vinca la Lazio lo scudetto, deve tifare per la Lazio, altrimenti diventa un mortorio”.

Nelle ultime gare di campionato il Napoli dovrà tentare il miracolo della qualificazione in Champions League. Per quanto riguarda lo scudetto, però, non è chiaro come si comporteranno gli azzurri nella prossima stagione. Si spera in qualche colpo di mercato.

Scritto da Emanuele

Stadio San Paolo di Napoli

Napoli-SPAL, parla l’assessore allo sport: “Non ci saranno coreografie domani al San Paolo”

GAZZETTA - Ansia per Milik, infortunio e rinnovo tengono sulle spine il Napoli

GAZZETTA – Napoli, oggi non c’è la Juventus tra le pretendenti di Arkadiusz Milik