in

Napoli, tutti felici di ripartire mentre Aurelio De Laurentiis prepara la guerra alle pay-tv

De Laurentiis conto i cori

Se l’Inter è in piena protesta contro la decisione di far ripartire il calcio dalla Coppa Italia in pochi giorni, il Napoli ha accolto la notizia con grande positività. Da Castel Volturno si dicono tutti pronti e contenti per poter programmare il futuro prossimo con un obiettivo: vincere la Coppa Italia. A quel punto approcciare il campionato sarebbe diverso e l’atmosfera per tentare la risalita in Champions sarebbe migliore.

Rimangono certamente altri diversi aspetti da risolvere nel calcio italiano per la ripresa della Serie A. Uno di questi riguarda i diritti televisivi, dal momento che le pay-tv non hanno ancora sborsato la sesta rata concordata. Si prevede di conseguenza una battaglia tra i broadcaster e la Serie A, con Aurelio De Laurentiis in prima linea. Il presidente del Napoli, infatti, spinge per una linea dura, ne è uno dei rappresentanti ed è disposto ad adire le vie legali, come evidenziato già in settimana.

Scritto da Emanuele

Esonero Ancelotti, il commento di Zazzaroni: ''Penoso sia finita così''

Ivan Zazzaroni ringrazia Gabriele Gravina e Paolo Dal Pino: “La loro alleanza ha consentito al calcio la sopravvivenza”

Mercato, l'agente di Boga apre al Napoli: ''Perchè no?''

Calciomercato Napoli, Nicolò Schira avverte: “Per Jeremie Boga si parte da cifre molto elevate”