in

Napoli, San Paolo con il 10% di pubblico? Rischio di assembramenti

Stadio San Paolo di Napoli
Stadio San Paolo di Napoli

Il Sottosegretario al Ministero della Salute Sandra Zampa è intervenuto in diretta a Radio Kiss Kiss parlando della riapertura degli stadi e degli azzurri. “Mi sembra che quella scelta dal Napoli a Castel di Sangro sia una strada percorribile. Tutti sanno cosa è accaduto dove sono state fatte le deroghe e riaprendo le discoteche senza trasformarle in un’altra possibilità. Si potevano aprire, ma bisognava trasformarle in luoghi all’aperto dove si ascolta la musica, ma al tavolino, distanziati. Il Covid non è mai andato via, è sempre stato attivo. Ciò che resta certo è che continua a circolare. E poi, che la carica virale sia più bassa è tutto da dimostrare. Tutto quello che si può fare è avere il distanziamento. Ci sono momenti della vita che bisogna fare il meglio che si può con quello che si ha a disposizione”.

“Apertura del San Paolo con il 10% di pubblico? I governatori devono fare valutazioni nella propria regione in base ai numeri. Siete così sicuri che con soli 5000 tifosi al San Paolo non ci sarebbero proteste e assembramenti di persone e che vorrebbero entrare? Il governatore De Luca deciderà rivolgendosi anche ai cittadini campani. Capisco che non è facile, è giusto che decida quello che riterrà sia più corretto”.

Scritto da Emanuele

Ibrahimovic, parla Raiola: ''Siamo uomini liberi''. Sul Napoli..

Calciomercato Napoli, Mino Raiola avvicina Federico Bernardeschi agli azzurri

SKY - Parla Giuntoli:'' Siamo concentrati. Tempistiche delle poste? Meglio cosi''

Calciomercato Napoli, parla Cristiano Giuntoli: “Non sempre bisogna investire”