in

Calciomercato Napoli, parla Cristiano Giuntoli: “Non sempre bisogna investire”

SKY - Parla Giuntoli:'' Siamo concentrati. Tempistiche delle poste? Meglio cosi''

Cristiano Giuntoli ha parlato nel corso della conferenza stampa di presentazione di Victor Osimhen e Amir Rrhamani. “Sono molto contento del palazzetto, delle strutture di Castel di Sangro, si vede che è una città dove il calcio è il suo peso. Sono state trattative difficili, particolari, Rrahmani ci fece una grande impressione quando ci giocammo contro, chiedemmo informazioni e c’era una squadra interessata, siamo stati bravi nei colloqui col Verona e sul tempismo”.

“Come è nata la trattativa per Osimhen? Ricordo Victor dai tempi del Mondiale Under 17 di cinque anni fa, al Wolfsburg fece fatica, ebbe dei problemi e poi c’era Origi, la trattativa è stata complicata per la distanza, non c’è mai la sensazione di avercela fatta. È stato un investimento molto costoso, siamo convinti che possa fare molto bene. La visita di Raiola a Castel di Sangro? Abbiamo avuto un pranzo con Raiola, siamo convinti che Lozano possa fare molto bene, Mino è venuto a visitare i due ragazzi da lui gestiti: Lozano e Manolas. Investimenti a centrocampo? La squadra nel girone di ritorno ha fatto grandi cose grazie ad un atteggiamento tattico e mentale diverso, non sempre bisogna investire sul mercato. Dobbiamo valorizzare i giocatori che abbiamo, già sono stati investiti tantissimi soldi. Dobbiamo pensare che il gap molte volte si migliora con il lavoro”.

Scritto da Emanuele

Stadio San Paolo di Napoli

Napoli, San Paolo con il 10% di pubblico? Rischio di assembramenti

Tegola Napoli, si ferma Allan: il comunicato ufficiale del club e possibili tempi di recupero

Calciomercato Napoli, secondo Luca Marchetti il passaggio di Allan all’Everton è in fase di stallo