in

Napoli, Salvatore Bagni è sicuro: “Abbiamo visto un ottimo Faouzi Ghoulam”

Il Napoli sorride: pace fatta con Ghoulam, algerino arruolabile. E il futuro?

A Radio Marte, nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete”, è intervenuto in queste ore l’ex azzurro Salvatore Bagni. “Vittoria di ieri limpida, senza preoccupazioni e serena, gestita bene. Una partita tranquilla con molti miglioramenti. Abbiamo visto un ottimo Ghoulam, abbiamo ritrovato l’uomo in mezzo all’area che quando c’è una palla te la butta dentro. Prestazione molto positiva così come aver recuperato punti su Juventus, Roma e Lazio. Il gol che ha fatto Mertens è difficilissimo: devi capire come colpire e guardare la posizione del portiere. Ieri non ci sono stati pericoli, il Napoli ha tenuto la partita in mano. Avere un giocatore come Mertens che può indirizzare le partite sarà fondamentale”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

“Juventus? La squadra è questa, ci sono alti e bassi. Quando è mancato Ronaldo la squadra non ha fatto risultati ed è andata in difficoltà. Quando si dipende da un solo giocatore poi si va in difficoltà, sarà così da qui alla fine e bisognerà approfittare di questo. Tutto dipenderà dallo scontro diretto: se non lo perdi resterai in scia. Sarà obbligata ad arrivare in Champions League e non è abituata a lottare per il quarto posto, sarà sotto pressione. Ora bisogna centrare il quarto posto per avere anche un buon livello di squadra il prossimo anno. Si recupereranno dei giocatori. Koulibaly? Incredibile cos’ha fatto, anche perché era in una posizione in cui dovevi solo accompagnare. Sciocchezza notevolissima per un giocatore che stava recuperando ed è troppo importante. La sua mancanza si farà sentire. Sassuolo? Entrambe le squadre giocheranno per vincere”.

Scritto da Emanuele

Calciomercato, situazione Ibra: parla il DS del Bologna. ADL accelera

Sanremo è salvo: lesione per Zlatan Ibrahimovic, stop di tre settimane

GAZZETTA - Ancelotti rischia l'esonero. Pronto Gennaro Gattuso

Antonio Corbo è sicuro: “La squadra sta meglio e il problema è solo la condizione, non vicende extra-campo”