in

Napoli, Luciano Castellini elogia Alex Meret: “Già da ragazzino si vedevano le grandi qualità”

L’ex portiere del Napoli Luciano Castellini ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale della società. Impossibile non parlare dell’attualità in casa azzurra, della sfida con l’Inter e soprattutto di Alex Meret, già considerato tra i migliori portieri italiani. “Conte sa usare i suoi giocatori al 100%, non mi aspettavo questa partenza a rilento del Napoli. Gattuso è un personaggio molto simpatico. Faccio il tifo per lui, si merita tanta considerazione. Meret? L’ho allenato da ragazzino e si vedevano le grandi qualità. Fare il portiere a Napoli non è mai semplice e lui sta dimostrando tutto il suo valore”.

L’estremo difensore azzurro sta continuando la sua sfida a distanza con Pierluigi Gollini dell’Atalanta. Entrambi sono in corsa per la maglia di terzo portiere dell’Italia a Euro 2020. I primi due posti sono già assegnati: il titolare sarà Gianluigi Donnarumma, mentre Salvatore Sirigu sarà il secondo di esperienza. Il futuro è letteralmente alle porte.

Scritto da Emanuele

Mundo Deportivo: rottura tra il Napoli e Fabiàn Ruiz, è assalto Barcellona

Calciomercato Napoli, ecco le prime mosse del Real Madrid per Fabian Ruiz

CDS – “Napoli, Lobotka preme sul Celta”: il calciomercato azzurro in prima pagina