in

Napoli, l’ex Ciccio Colonnese ricorda: “Quando sono andato via, ho pianto”

Stadio San Paolo di Napoli
Stadio San Paolo di Napoli

Ciccio Colonnese, ex calciatore del Napoli, è intervenuto in queste ore ai microfoni de “Il Sogno Nel Cuore”, trasmissione in onda su 1 Station Radio. “La Dea è sicuramente più forte del Napoli in questo momento. Il Napoli, invece, è arrivato a Bergamo con una squadra incerottata e sfiduciata. In questo momento i problemi aumentano: i giocatori cardine di questa squadra sono in enorme difficoltà. Anche Insigne non è più quello che abbiamo visto ad inizio stagione. Bakayoko sta sbagliando davvero troppo ultimamente, e anche Gattuso è, ormai, un uomo solo ed in enorme difficoltà. I suoi errori, come cambiare due difensori durante un calcio d’angolo contro, sono figli di decisioni prese senza serenità. Non puoi cambiare 2 calciatori su 4 in fase difensiva su un calcio d’angolo contro, perché ci vogliono quei secondi necessari a prendere le marcature, e finisce che poi prendi gol”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza.

“Con un rapporto diverso tra Gattuso e la società probabilmente avremmo avuto qualche risultato migliore. Quando un allenatore non ha fiducia non è sereno e, purtroppo, i risultati negativi sono inevitabili. La gestione Gattuso è stata sbagliata su tutti i fronti. Inizialmente si voleva rinnovare il contratto a Rino per 3 anni, poi nel giro di pochissimo tempo si è parlato solo male di Rino, finendo poi per metterlo in discussione nel momento cruciale della stagione. Da quando c’è stata la rottura tra società ed allenatore, i risultati sono peggiorati sempre di più e, continuando così, si può solo peggiorare ancora. Il problema vero è che non abbiamo la certezza che cambiare allenatore migliori i risultati della squadra. Un ricordo del mio Napoli? Quando sono andato via, ho pianto. Speravo di restare ancora in azzurro, ma Ferlaino decise che dovevo essere ceduto”.

Scritto da Emanuele

Quali sono le squadre che ha rifiutato Gattuso per sposare la causa Napoli?

Ciro Venerato rivela: “Victor Osimhen avrebbe dovuto giocare venti minuti solo a partire da giovedì”

De Laurentiis conto i cori

Gian Piero ventura sta con Aurelio De Laurentiis: “Penso che faccia bene a confermare Gennaro Gattuso”