in

Napoli, il ricordo di Massimo Moratti: “Volevo Marek Hamsik già quando giocava nel Brescia”

Hamsik in Cina

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro. “Quando ero all’Inter mi piaceva molto Marek Hamsik, lo volevo quando giocava nel Brescia. Era un calciatore che volevo portare in nerazzurro, poi lo prese Aurelio De Laurentiis. Quando era al Napoli chiamai il presidente, ma non volle darmelo, decise di tenerlo, allora ci rinunciai. Fece anche bene a tenerselo stretto”.

La Coppa Italia è il miglior modo per ripartire per tutto il nostro calcio, ci sono le migliori quattro squadre possibili che vorranno giocarsela per vincere il trofeo. Inter? Zhang sta lavorando molto bene, Conte farà benissimo. Mi avrebbe fatto piacere vedere Mertens in nerazzurro, era il giocatore migliore da mettere al fianco di Lukaku in vista della prossima stagione, ma ha fatto bene De Laurentiis a tenerselo stretto. Gigi Simoni? Una persona a cui ci si affezionava sinceramente, è stata una brutta botta la sua perdita. Un generoso che cercava di tenere un rapporto affettivo con le persone, un grande dispiacere”.

Scritto da Emanuele

Minacce Conte, nuova lettera poco fa: ''Sappiamo dove vivi''

Coppa Italia: l’Inter vuole anticipare la sfida col Napoli, ma Juventus e Milan si oppongono

Paolo Cannavaro

Napoli, Paolo Cannavaro sottolinea: “La Coppa Italia ha preso valore”