in

Napoli, il retroscena su Kalidou Koulibaly: è rimasto solo grazie a Gennaro Gattuso

Udinese-Napoli, Alvino annuncia: Koulibaly in campo!

Spunta un piccolo retroscena sulla permanenza di Kalidou Koulibaly. A tal proposito La Gazzetta dello Sport scrive: “Il Napoli ha investito su giocatori giovani, alcuni già pronti, altri da far crescere preparandoli e facendoli giocare con continuità. Victor Osimhen è sicuramente il gioiello più pregiato, non tanto per le reti finora realizzate in stagione (2), ma per i 70 milioni di euro investiti dal club di Aurelio De Laurentiis. Si tratta di un attaccante veloce, abile ad attaccare la profondità, che è servito per rinforzare il potenziale offensivo. Al momento è un imprescindibile, ma Gattuso non ha perso di vista Petagna e non ha certo declassato Mertens, mentre Lorenzo Insigne resta il leader incontrastato”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

“E poi, l’altro acquisto di fine mercato, cioè Koulibaly, che sembrava lì lì per andare via ma alla fine è rimasto per la gioia dell’allenatore che ha sistemato la difesa”. Un altro merito per Gennaro Gattuso, che sta facendo grande questo Napoli.

Scritto da Emanuele

TUTTONAPOLI - Il veterano che non ha salutato Ancelotti sui social

Carlo Ancelotti ricorda: “Napoli esperienza dolorosa, come la Juve”

Esonero Ancelotti, il commento di Zazzaroni: ''Penoso sia finita così''

Juventus-Napoli, Ivan Zazzaroni è sicuro: “Resto convinto che Aurelio De Laurentiis possa ottenere quel che vuole”