in

Napoli, Aurelio De Laurentiis vorrebbe i tamponi gratis in cambio di pubblicità

Dalla Spagna: De Laurentiis ha già parlato con Gattuso, Ancelotti traballa

Il Napoli dovrà iniziare la ripresa delle operazioni e si prepara per tornare ad allenarsi nella giornata di giovedì o venerdì nel centro sportivo di Castel Volturno. Tra oggi e domani i giocatori effettueranno quindi il tampone per Coronavirus per due volte nel giro di 48 ore, oltre che i test sierologici. Per quanto riguarda invece il ritorno agli allenamenti, si ossercerà un particolare tipo di organizzazione. Visite mediche, lavoro su tre campi a gruppi di 4 con 2/3 turni, materiale tecnico spedito a domicilio. Non solo: ogni tesserato raggiungerà il centro sportivo da solo e dovrà essere già pronto per l’allenamento. La doccia non sarà consentita a Castel Volturno.

Nel suo editoriale per Repubblica, Antonio Corbo ha parlato nello specifico dei tamponi sottolineando che “il Napoli ne programma 140 a settimana, De Laurentiis ha la gestione diretta con il capo del marketing Formisano. Il Napoli li vorrebbe gratis, in cambio di buona pubblicità”.

Scritto da Emanuele

Calciomercato: Barcellona-Juve, a gennaio si profila un clamoroso scambio

Inter-Juventus e il fallo di Miralem Pjanic su Rafinha: si continua a discutere

Lozano al Napoli

Calciomercato Napoli: Hirving Lozano verso la cessione, ma Aurelio De Laurentiis non vuole rimetterci