in

Napoli, Alfonso De Nicola torna a parlare di Carlo Ancelotti: “Nello staff avevano avuto soddisfazioni e risultati in altro modo e non ascoltavano le mie indicazioni”

GAZZETTA - Ancelotti: vincere e dirsi addio

L’ex responsabile dello staff sanitario del Napoli Alfonso De Nicola ha parlato al quotidiano Il Riformista. “Il Coronavirus si previene con il lavoro specifico e personalizzato. Lo abbiamo fatto anche con Ancelotti, ma non è stato semplice. In che senso? La difficoltà veniva da un’impostazione ed un vissuto evidentemente diverso perché nello staff avevano avuto soddisfazioni e risultati in altro modo e non ascoltavano le mie indicazioni. La mia collaborazione con Ancelotti è sempre stata ottima, prima dell’allenamento chiedeva il mio parere su tutto. Ma non so fino a che punto comunicasse ai suoi collaboratori le cose giuste. Se il disaccordo con lo staff di Ancelotti ha determinato la fine del suo rapporto col Napoli? Non ho mai chiesto spiegazioni e loro non me ne hanno date. Non credo ci sia stata una motivazione particolare. Errori ne ho fatti anch’io, molti, ma non hanno determinato grandi defezioni”. Continuano a spuntare piccoli retroscena sulla gestione di Carlo Ancelotti.

Scritto da Emanuele

Federico Balzaretti crede negli azzurri: “L’Inter e forse il Napoli sono le due squadre che possono stare più vicine alla Juve”

Radio Kiss Kiss, Alvino sbotta in diretta: ''Mi interessa solo della partita''

Carlo Alvino sull’incontro fra Aurelio De Laurentiis e Gennaro Gattuso: “Il rapporto è solido”