in

L’incredibile esaltazione della Gazzetta: “Cristiano Ronaldo è Re Mida, il Superuomo che abbandona i privilegi”

CR7-JUVE, voci dalla Spagna su un addio anticipato. Ci sono due squadre su di lui. Dalla Spagna sono sicuri: alte possibilità di separazione

La Juventus ha comunicato ieri di aver trovato un accordo con calciatori e allenatore per una decurtazione di quattro mensilità dello stipendio annuale. I bianconeri risparmieranno così ben 90 milioni di Euro. Se si riprenderà a giocare in tempi ragionevoli, ci si risiederà a parlare tutti insieme. Tra gli interessati c’è ovviamente anche Cristiano Ronaldo, con il suo ingaggio da 31 milioni di Euro, che ha quindi accettato di perderne o spalmarne 10. Il portoghese è stato esaltato in maniera davvero esagerata da La Gazzetta dello Sport.

“Cristiano Ronaldo che accetta di rinunciare allo stipendio, oltre a compiere un gesto di pura juventinità, dà corpo a un’immagine: è Re Mida che scende in mezzo al popolo, è l’eroe che si fa carico dei problemi della gente, è il Superuomo che abbandona i suoi privilegi e diventa parte della normalità”, ha scritto la rosea, subito buggerata sui social. Non è la prima volta che arrivano critiche nei confronti dei media che si sono prodotti spesso in prostrazioni agiografiche nei confronti di CR7.

Scritto da Emanuele

Calciomercato Napoli, si complica il rinnovo di Zielinski

TUTTOSPORT- Il rinnovo di Piotr Zielinski: 3,5 milioni a stagione

Meret al Napoli

Calciomercato Napoli, Alex Meret verso l’addio: Salvatore Sirigu l’alternativa preferita