in

Ivan Zazzaroni ancora contro Vincenzo Spadafora: “Si è addirittura aggrappato alle proteste del tifo organizzato”

Oggi è il grande giorno della ripresa del calcio europeo. In Germania si torna in campo e ne parla diffusamente in un editorialeIvan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport. Angela Merkel non si è curata delle proteste e delle contestazioni di esperti. “In Germania il 23 aprile la lega compatta (sul serio) ha raggiunto un accordo con le televisioni. Queste hanno versato l’80% dell’ultima rata, ovvero 230 milioni (sui 300 del contratto), e da lì i tedeschi lì sono ripartiti. Quattro club presenti nell’ultima Champions (Bayern, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen e Lipsia) hanno istituito un fondo di solidarietà di 20 milioni per aiutare tre società a rischio di insolvenza. Ponendo altre basi per il riavvio. I giocatori si sono tassati autonomamente del 20% per consentire il pagamento degli stipendi di impiegati, massaggiatori, magazzinieri, uscieri, collaboratori”.

Non manca l’ennesima frecciatina a Vincenzo Spadafora: “In Germania – bontà loro – non hanno allo sport Vinzenz Schwertaus (serve la traduzione?), quello che in assenza di argomenti si è addirittura aggrappato alle proteste del tifo organizzato e a una norma capestro (la quarantena di squadra al primo positivo) imposta dal Cts”.

Scritto da Emanuele

Petagna accostato al Napoli

TUTTOSPORT – Dries Mertens verso l’Inter e Andrea Petagna accostato al Torino

Milik a Sky: ''Prima tripletta con il Napoli. Sono molto contento''

Calciomercato Napoli, Arkadiusz Milik valutato 50 milioni da Aurelio De Laurentiis