in

Gennaro Gattuso malinconico dopo Napoli-Torino: “Ce lo teniamo stretto questo punto”

Quali sono le squadre che ha rifiutato Gattuso per sposare la causa Napoli?

Gennaro Gattuso ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio tra Napoli e Torino. “Siamo arrivati scarichi, stanchi, con tanti giocatori assenti. Anche Lozano ha fatto un miracolo per entrare. Ce lo teniamo stretto questo punto. Bisogna capire in che condizioni arrivavamo a questa sfida, gli ultimi 10 giorni non abbiamo gestito bene perché mancano giocatori importanti. Quando per 4 mesi si gioca ogni tre giorni ci sta, ci teniamo stretto il pareggio e andiamo avanti. Non bastano solo le parole, bisogna avere gambe, muscoli e testa pronti. E in questo momento non ci siamo. Anche io da 10-12 giorni non sono me stesso. (…) Ho sentito in giro che sono morto, che avevo pochi mesi di vita. Invece no, tranquilli che non muoio. Io ho una malattia immune, si chiama miastenia, da dieci anni. Questa è la terza volta che mi prendo e a questo giro mi ha preso forte. Ora non sono bello da vedere, ma tranquilli che passerà anche questo”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

“Osimhen è un giocatore importante, ha caratteristiche che fanno la differenza. Ma in questo momento non ci siamo. Oggi non abbiamo sofferto tanto, ma abbiamo fatto poco per impensierire il Torino. Non siamo brillanti, abbiamo pagato i piccoli acciacchi. Ci è dispiaciuto anche di Lozano, che è stato uno dei pochi che s’è salvato la scorsa volta. Ci ha dato una mano anche oggi. Bisogna ritrovare i giocatori di qualità per darci una mano”.

Scritto da Emanuele

Il Napoli commenta sul sito ufficiale il pari con il Torino: “Assalto impetuoso fino al colpo da artista”

Insigne

Lorenzo Insigne dopo Napoli-Torino: “Non sto pensando al goal fatto, dispiace per i due punti persi”