in

Eugenio Fascetti elogia Gennaro Gattuso: “Ha vinto un personaggio sottovalutato”

''Avete solo un minuto per bere''. Tutte le frasi dette da Gattuso durante il suo primo allenamento

Eugenio Fascetti, ex allenatore di Lazio e Fiorentina, ha analizzato il momento della Juventus e ha parlato anche di Napoli a Tuttomercatoweb.com. “Non è facile portare un gioco nuovo per giocatori già fatti. Può darsi non sia adatto ai giocatori che ha, ma un tecnico non può giocare in un solo modo. Sarri è troppo manicheo, giocando così alto poi c’è poco spazio per gli attaccanti. La Juve per ora non ha mai convinto. Non tira in porta, pare impossibile, con un attacco del genere. Vedo una squadra triste e ho l’impressione che non ci sia gran feeling tra squadra e Sarri”.

“Lo scudetto può portarlo a casa, ma in Champions è dura anche recuperare il goal col Lione. Per me l’ideale del calcio è il goal del pari del Napoli con l’Inter. Due passaggi e sei in porta. Il calcio non è solo possesso palla. Gattuso? Ha vinto un personaggio sottovalutato. Uno che lascia gli stipendi ai calciatori è una bella persona e ha dimostrato che nel calcio chi sa difendersi bene alla lunga può vincere”.

Scritto da Emanuele

Ultimissime calciomercato: Kulusevski resta al Parma, Sarri vuole Emerson

Giovanni Cobolli Gigli contro Maurizio Sarri: “Nega l’evidenza, la Juventus ha perso in maniera netta”

Napoli - Hamsik, Mertens e Insigne

Napoli, Marek Hamsik tornare a parlare di Dries Mertens: “Sono contento che sia stato lui a superarmi”