in

Coronavirus, a Barcellona si inizia ad avere paura: “Quello che succederà domani è totalmente imprevedibile”

Lo svolgimento della sfida tra il Napoli e il Barcellona di Lionel Messi è sempre più in dubbio. Il giornalista di Tuttosport Raffaele Riverso, corrispondente da Barcellona, ha detto la sua su come si sta vivendo e affrontando l’emergenza del Coronavirus in Spagna. “Più passano i giorni, più la situazione peggiora. Fino a settimana scorsa solo paventare l’ipotesi di giocare a porte chiuse sembrava una cosa fuori dal mondo. Si è passato da non prendere in considerazione il problema, a giocare a porte chiuse, al probabile rinvio. A questo punto bisogna essere seri. Il silenzio della Uefa a questo punto è diventato assordante. Come sta vivendo la situazione il Barcellona? Al momento Barcellona non è una delle città iberiche più colpite, ma presto arriverà anche qui. Quello che è successo 15 giorni fa in Italia, ora sta accadendo in Spagna. Quello che succederà domani è totalmente imprevedibile. Sono proibite a Barcellona le manifestazioni con più di mille persone, probabilmente si è capito che essendo più drastici possibili, l’emergenza si blocca”.

Scritto da Emanuele

Napoli, il report dell’allenamento col pallone della Champions: Alex Meret a parte

Barcellona-Napoli, Alessandro Antinelli precisa: “Le coppe europee vanno avanti, lo ha detto la UEFA”