in

Che beffa per Aurelio De Laurentiis! Voleva la Superlega e ne è rimasto fuori

ADL afflitto dopo la sconfitta con il Bologna: riflessioni in corso del patron azzurro

Aurelio De Laurentiis aveva auspicato più volte negli anni la creazione della Superlega, ma alla fine ne è rimasto fuori. Le sue invettive contro UEFA e FIFA, inoltre, avevano rafforzato la posizione politica del presidente del Napoli, membro del direttivo ECA prima con un incarico al vertice dell’area marketing e poi al Club Competition Commettee. Secondo la Repubblica, però, il Napoli potrebbe essere ancora in gioco. “Inizialmente i posti per l’Italia nella nuova Super Lega dovevano essere quattro e forse il padrone del Napoli (che sembrava in concorrenza con la Roma per affiancare Juventus, Inter e Milan) non considera del tutto chiusa la partita”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

“(…) Il numero uno azzurro ha inoltre lavorato fianco a fianco con Andrea Agnelli nella lunga battaglia per la cessione dei diritti tv e sulla discussa questione dei fondi. È difficile dunque pensare che sia rimasto spiazzato completamente dalla clamorosa svolta delle ultime ore”. Senza Inter, Milan e Juventus il campionato italiano avrebbe il 50% di ricavi in meno.

Scritto da Emanuele

Calciomercato: Barcellona-Juve, a gennaio si profila un clamoroso scambio

TUTTOSPORT – “Ma siete pazzi? La Superlega uccide il calcio”

Il Dortmund fa la spesa in casa Juve: arriva l'offerta di 30 milioni per due giocatori

Aleksander Ceferin contro Andrea Agnelli: “Mai conosciuto uno così falso. E pensare che la Juventus giocava in Serie B…”