in

Carlo Tavecchio è d’accordo con Aurelio De Laurentiis sulle nazionali: “Il punto di vista economico ha prevalso su quello sportivo”

De Laurentiis conto i cori

In diretta su Radio Punto Nuovo è intervenuto in queste ore l’ex presidente della FIGC Carlo Tavecchio, che ha abbracciato alcune idee di Aurelio De Laurentiis. “Spero che Zaniolo possa recuperare quanto prima, gli faccio tanti auguri di vero cuore. Nations League? Ciò che sta accadendo ha creato disastri economici incredibili. Auguro alle società professionistiche di recuperare ciò che hanno perso. Lo stesso vale per la UEFA: hanno perso tutta la capacità di raccolto e di gestione. Gestiscono 50 Nazioni e hanno bisogno di risorse per farlo, se non fanno grandi tornei, il problema è che si va sempre più in fondo. Alla fine il punto di vista economico ha prevalso su quello sportivo, sono d’accordo con il presidente del Napoli, De Laurentiis. Gli staff medici devono prendersi le loro responsabilità: se un soggetto non ha una preparazione tale da non rischiare, devono dirlo i medici, mica la UEFA”.

“Stiamo andando verso un sistema che non dovrà più difendersi dal Covid, ma dall’economia. La situazione sarà talmente grave che ci saranno una serie di eventi drammatici. Ho molta paura per il calcio professionistico. Con questi sistemi, con queste proposte, intanto il calciomercato si ridurrà a scambi. Ritengo che gli stipendi siano immorali. Una società che ha il 90% del costo del personale rispetto al bilancio, qualsiasi società civile non potrebbe mantenersi. Nessuno dice niente, anzi, tutti sono contenti. Non ci siamo accorti ancora che il sistema è in grave difficoltà. Gravina? Sta lavorando bene e sta valutando con attenzione ciò che è il sistema Paese. Abbiamo un mondo di Dilettanti che hanno l’obbligo di registrare tutte le visite in campo. Nella mia piccola società ci sono 300 fogli di carta da firmare quotidianamente. Ci sono una serie di spese da affrontare, senza contributi da parte dello Stato”.

Ecco una comparazione delle migliori quote consigliate questa settimana dalla nostra redazione per giocare su Parma Napoli. Sarà possibile cliccare sull’operatore o sulla quota per accedere al sito di riferimento ed effettuare l’iscrizione.

Questo sito confronta le quote e i prodotti dei bookmaker da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità. E’ altresì possibile che, per motivi di ordine tecnico, alcuni dei bookmaker selezionati non siano temporaneamente visibili nelle tabelle comparative.

Scritto da Emanuele

TUTTONAPOLI - Il veterano che non ha salutato Ancelotti sui social

James Rodriguez sceglie l’Everton: “Uno dei grandi motivi è stata la presenza di Carlo Ancelotti”

TUTTOSPORT - Gattuso manderà via Llorente, non rientra nel suo progetto tecnico

Calciomercato Napoli, questione di giorni per le cessione di Kalidou Koulibaly, Fernando Llorente e Amin Younes