in

Brescia-Napoli, Gennaro Gattuso nella conferenza post-partita: “Con le piccole non è una passeggiata!”

DIRETTA - Conferenza stampa Gattuso. Il LIVE testuale in esclusiva

Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa dopo Brescia-Napoli. “Non mi aspettavo tre trasferte ostiche, cercavo continuità, ma credevo in un cambiamento. Nel primo tempo possesso palla sterile, non bene sulle catene, Mertens legava ma gli facevamo il solletico. Meglio nella ripresa, il rigore ci ha aiutato, ma poi abbiamo mosso meglio palla creando linee di passaggio. Volevo queste risposte, la squadra sa soffrire e non va più nel panico quando è chiamata a soffrire. Non posso dire cosa ho detto ai ragazzi all’intervallo, altrimenti mi censurano. La cosa che mi dà fastidio è che sappiamo tutto quando le prepariamo, la Lazio ha vinto al 94′, col Brescia in 10, tutte qui hanno fatto fatica. Mi dà fastidio vedere che dopo il goal preso alcuni si insultano e qualcuno fa il vigile perché vuole la palla. Sembrava troppo facile all’inizio, poi abbiamo iniziato a sbagliare ed è venuta un po’ di tristezza. Nella ripresa c’era un piglio diverso, dobbiamo migliorare in questo, con le piccole non è una passeggiata!”.

Tra le varie domande, Gennaro Gattuso ha parlato anche del momento di Mario Balotelli. “Ti posso assicurare che analizzando il Brescia credo che Balotelli sia importante in fase di possesso, poi in fase difensiva gli chiedono altre cose, ma quando ha il pallone incide. Balotelli ha grandi qualità, io ci ho parlato spesso, sa che poteva fare di più, può aiutare di più dietro ma è una caratteristica sua che non ha migliorato”. Poi, sul Barcellona. “Affrontiamo una squadra che ha più di un qualcosa più di noi, spero di recuperare energie e giocarcela con le nostre armi, possono metterci in difficoltà ma voglio una squadra che non ha paura, li rispetta ma se la gioca con cazzimma”.

Scritto da Emanuele

CM.COM - Il Manchester City vuole Fabiàn Ruiz. Blitz dei Citizien in corso

Brescia-Napoli 1-2: ancora un gran goal di Fabian Ruiz per risolvere tutto

Manolas a Sky Sport: ''Ancelotti? Dispiacerebbe se non fosse più l'allenatore''

Napoli, Kostas Manolas verso il Barcellona: “Nessuno è imbattibile, siamo tutti esseri umani”