in

Napoli, Umberto Chiariello esulta: “Sono molto contento che Lorenzo Insigne si sia liberato da Mino Raiola”

Insigne si scalda, ma partirà dalla panchina. Il retroscena dal San Paolo

Umberto Chiariello, giornalista di Canale 21 e Radio Punto Nuovo, ha parlato della separazione tra Lorenzo Insigne a Mino Raiola, tema molto discusso delle ultime ore.

“Sono molto contento che Insigne si sia liberato di Raiola che per me è un abbraccio mortale. Ti fa balenare tanti guadagni, li arricchisce sicuramente ma rovina tante carriere. Tolto Ibrahimovic, che ha una tenuta mentale diversa, ma vedete gli altri su cui ha messo gli occhi. Balotelli, Donnarumma che fa delle odissee per rinnovare, Insigne che ora va verso il rinnovo della vita e non ha bisogno di procuratori da pagare per restare. Basta un avvocato che sappia fare i contratti e finisce lì. Sono contento che vada a diventare una bandiera per sempre e spero possa restare anche Mertens che non ha firmato e più giorni passano e più si allontana e lo trovo folle”. Insomma, il futuro del Napoli sembra più al sicuro adesso.

Scritto da Emanuele

Ranieri

Claudio Ranieri sbotta: “Si potranno spingere al massimo questi ragazzi? Basterà un mese di preparazione?”

SKY - Parla Giuntoli:'' Siamo concentrati. Tempistiche delle poste? Meglio cosi''

Calciomercato Napoli, Cristiano Giuntoli in difficoltà per prendere Marash Kumbulla