in

Napoli, parla il legale Mattia Grassani: “Una formula playoff avrebbe sicuramente più senso”

Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, ha parlato della ripresa del calcio ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. “Un calciatore non può allenarsi il parco, nonostante ci sia la riapertura dei parchi, perché tutti loro devono tutelarsi da infortuni e dal coronavirus. Chi non è uno sportivo professionista può andare al parco, ma un calciatore no perché avrebbe tanti rischi. Ci sono quindi delle contraddizioni. Comunque sia di fronte ad una realtà che muta di giornata in giornata. E’ già un segnale forte quello che comunque la parte politica che ha le chiavi in mano dello sport, dopo i tentennamenti dei giorni scorsi, voglia modificare questo protocollo e quindi lavorare insieme”.

“L’ultima volta che ho sentito De Laurentiis eravamo ancora a discutere della tematica gestione dei contratti. Ora che siamo in preparazione della Fase 2 non l’ho sentito. Non ho notizie fresche che provengano dal presidente. Ripresa calcio? Nelle proposte di adeguamento del format e di valutazioni di soluzioni alternative ho sempre creduto. Ma molte di queste proposte hanno il sapore di proposte che soddisfano l’interesse personale. Una sola partita che decida lo scudetto farebbe scontenti tanti, non avrebbe tanto senso. Una formula playoff, invece, avrebbe sicuramente più senso”, ha aggiunto.

Scritto da Emanuele

Serie A, la FIGC chiede l’aiuto del Comitato Tecnico Scientifico

Si Gonfia La Rete - Si allontana il rinnovo di Fabiàn Ruiz, le parti si bloccano

Calciomercato Napoli, il piano di Aurelio De Laurentiis per prendere Luka Jovic senza cedere Fabian Ruiz