in

Napoli, Mario Rui fa una promessa: “Dobbiamo risalire il più possibile. Tifosi, dimenticate l’ultimo periodo”

Mario Rui: ''Ancelotti ci ha parlato, siamo concentrati sulla partita''

Mario Rui ha parlato in queste ore a Radio Kiss Kiss, emittente ufficiale del Napoli. Non solo la sfida contro l’Inter: sono tanti gli argomenti che il terzino portoghese ha affrontato per caricare i tifosi nel 2020. “Moralmente stiamo bene. Abbiamo avuto una settimana per staccare. Ora ci sta un po’ di stanchezza, ma l’importante è arrivare lunedi al 100%. Ogni allenatore ha il suo modo di giocare. Stiamo facendo quello che chiede Gattuso non alzandoci contemporaneamente entrambi i terzini. Gennaio sarà un mese importante. Sicuramente vogliamo fare bene per cambiare ciò che è stato fatto fino ad ora. Mi aspettavo una squadra così forte. Contro l’Inter sarà una partita difficilissima, ci sarà da soffrire, ma noi saremo pronti. Il nostro obiettivo è vincere e portare i 3 punti a casa“.

Qualche considerazione di circostanza sulla sfida col Barcellona e sul mercato, poi il ritorno all’attualità. “Con Gattuso sto imparando la grinta e la determinazione. Sarri mi ha fatto vedere il calcio in maniera diversa. Ancelotti mi ha fatto crescere in termini di responsabilità. L’obiettivo in classifica è risalire il più possibile. Non abbiamo fatto benissimo per due mesi ma nessuno si merita questa classifica. Dobbiamo migliorare e riportare la gioia in tutto l’ambiente. Rigiocherei la partita col Cagliari perch* stavamo giocando bene. Dopo quella partita siamo un po calati. Chiedo ai tifosi di dimenticare l’ultimo periodo, remiamo tutti dalla stessa parte per una seconda parte di stagione migliore”

Scritto da Emanuele

Calciomercato, ag. Di Lorenzo: ''Può ambire a grandi squadre. Al Napoli troppa confusione tattica''

Napoli, parla Giovanni di Lorenzo: “Con Gennaro Gattuso sono fiducioso”

Napoli, Gennaro Gattuso avrebbe deciso: David Ospina giocherà solo in Coppa Italia