in

Napoli, la dedica di Alex Meret: “Alla mia famiglia, ai miei nonni, a tutto il popolo napoletano e ai miei compagni”

Meret al Napoli
Meret al Napoli

Alex Meret, protagonista della finale di Coppa Italia contro la Juventus, ha parlato a fine partita ai microfoni della Rai. “Un’emozione veramente grande. Abbiamo fatto un grande percorso, sapendo soffrire in tanti momenti e giocando in altri, è una Coppa meritata. Siamo veramente contenti, abbiamo dato tutto dal primo all’ultimo minuto, sono orgoglioso di far parte di questo gruppo. Mister e presidente sono orgogliosi di noi, di ciò che abbiamo fatto. E ce lo siamo meritati”.

“Buffon è un gran numero uno, ha salvato 3-4 palloni importante, l’ha dimostrato anche oggi. Per me è un onore giocare contro il mio idolo, sono ancora più felice per questo. C’è ancora tanto da fare. Questo era il primo passo e ci siamo riusciti. Ora continuiamo con questo spirito per toglierci delle soddisfazioni. Non la considero una rivincita. Il mister fa le sue scelte, io mi sono fatto trovare pronto. Vorrei dedicare questa Coppa alla mia famiglia, ai miei nonni, a tutto il popolo napoletano e ai miei compagni”.

Scritto da Emanuele

Napoli, Dries Mertens elogia il mister: “Gennaro Gattuso ci ha trasmesso una forte voglia di vincere”

SKY - Gattuso porterà tutta la squadra in ritiro

Napoli, Gennaro Gattuso è serafico: “Dai miei calciatori voglio senso d’appartenenza”