in

Maurizio Sarri mette in difficoltà la Juventus: niente dimissioni, vuole percepire i 12 milioni del contratto

Anche Sarri è nella bufera, la Juve perde 3-1 contro la Lazio

La redazione di Calciomercato.com analizza la situazione in casa Juventus. Si battaglia con Sami Khedira, ma soprattutto con Gonzalo Higuain. Inoltre, c’è da considerare il capitolo relativo agli allenatori: è rimasto sotto contratto fino all’ultimo Massimiliano Allegri, percependo l’intero ingaggio fino al 30 giugno 2020. L’ex Napoli Maurizio Sarri ha tutta l’intenzione di fare altrettanto, pesando sulle casse bianconere.

“Passata la rabbia dell’eliminazione con annesso esonero, la dirigenza bianconera ha contattato Sarri per proporgli un accordo che potesse consentire a lui di liberarsi subito e alla Juve di risparmiare un bel po’ di soldini: sono 6mln netti a stagione per altri due anni, oltre a un milione abbondante da ridistribuire dopo l’accordo sugli stipendi raggiunto agli albori del lockdown. Ma la risposta, per il momento, è stata piuttosto netta: non se ne parla, non ora. Senza una nuova avventura dietro l’angolo non c’è alcuna volontà da parte del Comandante di regalare anche solo un centesimo alla proprietà bianconera”, si legge.

Scritto da Emanuele

Quali sono le squadre che ha rifiutato Gattuso per sposare la causa Napoli?

Calciomercato Napoli, Gennaro Gattuso parla con Sokratis Papastathopoulos in attesa di Gabriel

Allegri verso l'Arsenal: Emery è a un passo dall'Esonero

Inter, Antonio Conte verso l’addio: Massimiliano Allegri torna in Serie A?