in

Gennaro Gattuso in conferenza post-Fiorentina: “Non ho dato nulla al Napoli”

DIRETTA - Conferenza stampa Gattuso. Il LIVE testuale in esclusiva

“Ho parlato con la squadra, ha deciso di andare in ritiro, è una decisione loro. C’è poco da dire, ero convinto della possibilità di fare una grande prova ed invece è stata imbarazzante. Il primo responsabile sono io. Ho visto una squadra piatta, confusa, abbiamo fatto il solletico e la delusione più grande è la mancanza di veleno, voglia, in 1-2 ci puntavano e ci portavano dietro. Partiamo da questo, più che focalizzarci sul gioco, non siamo squadra e sono deluso soprattutto per questo. C’è grande delusione, non abbiamo fatto niente per metterli in difficoltà”. Così ha esordito Gennaro Gattuso nella conferenza stampa tenutasi subito dopo il match con la Fiorentina.

Tra i tanti argomenti affrontati, il mister ha risposto anche sul mercato. “Voi la fate facile, ma c’è una lista e posti non ce ne sono, extracomunitari non ne possiamo prendere. Bisogna fare i conti”. Qualche parola anche sul rapporto con Aurelio De Laurentiis. “Io devo parlare del mio lavoro, poi chiedetelo a lui se vuole parlare, ma di calcio giocato devo parlarne io. A me farebbe piacere vincere le partite, recuperare qualche infortunato, altro non mi serve. Con lui mi sento tutti i giorni, si parla del lavoro quotidiano”.

“Per ora non ho dato nulla al Napoli, ci sono i risultati. Siamo una squadra a tratti più corta, in tante gare abbiamo giocato dal basso, ma nulla perché contano i risultati. Il mio apporto ad oggi è zero. Contro Lazio e Juventus mi aspetto qualcosa meglio di oggi, non è stato un bel vedere, una gara imbarazzante, non ci meritavamo solo i fischi ma anche i pomodori. Spero di non vedere più cose del genere, è imbarazzante, dobbiamo reagire, sbagliare ma almeno con voglia e senso d’appartenenza”, ha detto il tecnico in conclusione.

Scritto da Emanuele

ADL afflitto dopo la sconfitta con il Bologna: riflessioni in corso del patron azzurro

Napoli, Aurelio De Laurentiis a Roma con l’influenza: spiegata l’assenza con la Fiorentina

TUTTOSPORT – “Lazio e Ciro perfetti. Napoli, ko e fischi”