in

Barcellona, Quique Setien ha paura: “Il caldo influenzerà le prestazioni e potrebbe portare infortuni”

Il tecnico del Barcellona Quique Setien, avversario del Napoli in Champions League, ha commentato in conferenza stampa le modalità di ripresa del calcio europeo. “Ci saranno molte partite in breve tempo, il caldo influenzerà le prestazioni e potrebbe portare infortuni. Speriamo che siano meno problemi di quanto si pensi. Gli allenamenti? Avremmo voluto più tempo per lavorare in gruppo, ce l’avremo per concentrarci su queste due settimane. Non potevamo nemmeno entrare in una stanza per guardare sempre dei video”.

“La ripartenza della Bundesliga? Il nuovo calcio è un po’ strano, la ripresa in Germania mi ha lasciato molti dubbi, manca intensità competitiva, ma non ce l’ha nessuno e questo può essere un vantaggio. La pressione? Torneremo a giocarci degli obiettivi in undici giornate e questo suppone uno stress che non sappiamo come ci influenzerà. Tutte le squadre iniziano da zero, ci sono undici partite e dobbiamo vincerle e tutti abbiamo la possibilità di raggiungere i rispettivi obiettivi. I cinque cambi penso ci danneggeranno perché molte partite le abbiamo risolte nei minuti finali e adesso gli avversari avranno più giocatori freschi. L’inattività? Potrebbero esserci molti infortuni come in Germania perché siamo rimasti seduti sul divano dopo quasi due mesi senza giocare. Il caldo e le partite ogni 3 o 4 giorni possono influenzare alcuni giocatori”.

Scritto da Emanuele

Serie A, rimane l’ipotesi dei playoff: ecco i piani B e C per concludere la stagione

GAZZETTA - Il doppio volto di Insigne tra Napoli e Nazionale

Napoli, Alfredo Pedullà è sicuro: “Adesso Lorenzo Insigne potrà blindare un nuovo contratto”