in

Raffaele Auriemma contro la sentenza della Corte Sportiva d’Appello: “Gravissima, getta ombre sul Napoli”

Calciomercato Napoli, la bomba di Auriemma: ecco il sostituto di Ancelotti

Raffaele Auriemma ha commentato ai microfoni di Tele A la sentenza della Corte Sportiva d’Appello che ha confermato il 3-0 a tavolino di Juventus-Napoli. “Ritengo che era molto probabile la sconfitta del Napoli in secondo grado di giudizio, ma non mi aspettavo i toni che sono stati usati nella sentenza del Giudice Sportivo. Infatti secondo Sandulli il Napoli avrebbe violato la regola primaria dello sport, ossia correttezza, lealtà e probità. Avrebbe addirittura precostituito come alibi delle scuse per non andare a giocare una partita di pallone. E’ una sentenza gravissima nei toni e da querela, perché getta ombre sulla qualità e sull’immagine del Calcio Napoli”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

“Credo che un giudice debba basarsi sui fatti. Leggere la documentazione che gli arriva, verificare tutto quanto accade e dopo decidere. Ma se invece non si giudica sui fatti e si giudica sulle intenzioni è giusto che il club di De Laurentiis vada al Tar e si faccia giustizia in altre sedi”.

Scritto da Emanuele

Stadio San Paolo di Napoli

Salvatore Bagni ci crede: “Scudetto? Il Napoli lo può vincere, l’ha dimostrato per valore”

Corriere dello Sport: ADL avvia il ''casting'' del nuovo allenatore

Juventus-Napoli, Umberto Chiariello sottolinea: “Io non avrei fatto parlare Aurelio De Laurentiis durante il dibattimento”