in

La Roma è attesa in tribunale: Cristiano Giuntoli accusò i giallorossi di non aver rispettato le regole anti-Covid

SKY - Parla Giuntoli:'' Siamo concentrati. Tempistiche delle poste? Meglio cosi''

Stando a quanto riportato da calcioefinanza.it, mercoledì 4 settembre, presso il Tribunale Federale Nazionale, la “Lupa” avrà qualche grattacapo. Bisogna discutere i deferimenti a carico della Roma per responsabilità oggettiva, del medico giallorosso Massimo Manara e del CEO Guido Fienga. Il tutto per via di una denuncia del Napoli. Il sodalizio partenopeo ha accusato i giallorossi di non aver rispettato i protocolli anti COVID-19 nella sfida del San Paolo dello scorso 5 luglio. Al termine del match, Cristiano Giuntoli ha accusato la Roma di non essere stata attenta alle regole contro il Coronavirus.

La denuncia si riferisce alla decisione della Roma di far sedere sulla panchina ospite tutti i giocatori non scelti da Paulo Fonseca nella formazione titolare. L’arbitro aveva invitato la società giallorossa a firmare un’autocertificazione. La Roma, oltre un mese fa, ha chiesto la riapertura delle indagini dopo il deferimento ricevuto in seguito alle accuse del dirigente degli azzurri. La vicenda conoscerà ancora degli strascichi.

Scritto da Emanuele

Chi è Sofyan Amrabat: età, altezza e identikit dell'obiettivo azzurro

Napoli, Carlo Alvino ricorda il caso di Sofyan Amrabat: “Ha ritenuto più semplice andare a Firenze”

Lorenzo Insigne al Napoli

Calciomercato Napoli, parla l’agente di Lorenzo Insigne: “So che ci sono tante voci”