in

Dino Zoff commenta: “Juventus-Napoli? Lì sono tutti cervelloni, decidono una volta in un modo e una volta nell’altro”

Dino Zoff
Dino Zoff

Dino Zoff, ex portiere di Napoli e Juventus, nonché campione d’Europa e del mondo con la Nazionale italiana, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Soccermagazine. “Adesso come adesso credo che la Juventus possa recuperare perché la rosa è notevole. Certo, l’Inter è fornita bene, però prima di fare dei pronostici io aspetterei ancora qualche partita. Il Milan sta andando, però la sfida sembrava più tra Inter e Juventus. Vediamo un po’. La sentenza di Juventus-Napoli? Lì sono tutti cervelloni che decidono, quindi io non conosco a fondo la situazione. Decidono una volta in un modo e una volta nell’altro, non voglio metter bocca”.

Per poter sfruttare le seguenti promozioni è necessario cliccare sul book di riferimento ed effettuare l’iscrizione sui seguenti siti che operano in Italia in totale sicurezza

“Immobile? Credo che anche in Nazionale abbia fatto la sua parte. Certamente, giocando ogni domenica od ogni 3 giorni con la propria squadra qualche possibilità in più di segnare ce l’ha, però credo che anche in Nazionale potrà dire la sua. Balotelli al Monza? Non so se debba ripartire o meno, dipende da lui. È inutile fare tante congetture”, ha aggiunto l’ex estremo difensore. Infine, un commento su Diego Armando Maradona, messo a confronto con i vari talenti italiani che Dino Zoff allenò in Nazionale: “Tanti ricordano solo l’estro, però Maradona era Maradona”.

Scritto da Emanuele

Radio Kiss Kiss - Parla ADL: ''Fiducia totale in Ancelotti''. Le dichiarazioni integrali

Aurelio De Laurentiis sbotta: “Non voglio prendermela con Andrea Pirlo dandogli del ‘pirla'”

Alvino rivela: ''Aurelio De Laurentiis oggi non sarà al San Paolo''. Ecco perchè

Gli auguri di Natale di Aurelio De Laurentiis: “Il calcio è un grande motore che può conferire spinta sia emotiva che sociale”