Terra dei Fuochi, cartello del Calcio Napoli: striscione in campo

Anche il Napoli scende in campo a sostegno della battaglia per la “Terra dei fuochi”, il nome assegnato ad un ampio territorio tra le province di Napoli e Caserta devastato dalla criminalità, inondato di sostanze tossiche, maltrattato e violentato da anni da coloro che abusivamente sversano liquidi illegali e letali nella regione Campania. Dopo il servizio delle Iene, andato in onda su Italia 1, sono stati tanti gli attestati di solidarietà, molte le celebrità che sono scese in campo per prestare la propria immagine e la propria vicinanza ai cittadini.

Terra dei fuochi

Non è voluto essere da meno il Napoli Calcio che domani allo stadio San Paolo, prima della gara contro il Livorno, esporrà uno striscione davanti ai calciatori schierati a centrocampo e comparirà contemporaneamente anche sui tabelloni la scritta ”La Terra dei Fuochi deve vivere: assieme si può”. Un gesto forte e significativo per gridare più forte che mai il no a questo scempio che da anni ha mietuto tante vittime e rivendicare il diritto sacrosanto alla vita.

Leggi anche –> Terra dei Fuochi, il cartello di Terracciano

Leggi anche –> Terra dei Fuochi, arrivano i cartelli di Nino D’Angelo e Paolo Del Genio

Inter-Roma 0-3 (doppietta di Totti, Florenzi) Risultato Finale

Rassegna Stampa SSC Napoli 6 ottobre 2013: le prime pagine dei quotidiani