Sampdoria-Juventus 3-2: Quagliarella, Eder, De Silvestri, Icardi, Giaccherini (Video Gol)

Inizia l’ultima giornata della stagione 2012/2013. La Juventus scende in campo con il classico 3-5-2 affidando l’attacco al duo Giovinco-Quagliarella. La Sampdoria schiera Eder ed Icardi.

fabio quagliarellaI bianconeri sono subito pericolosi con Quagliarella ma Da Costa salva il risultato. Il dominio della prima frazione del primo tempo è tutta a vantaggio degli ospiti che si affacciano più volte in area blucerchiata, fino al gol del momentaneo vantaggio bianconero di Quagliarella che, imbeccato da Pirlo con un lancio millimetrico, insacca. Trascorrono pochi minuti e Chiellini, con un entrata scomposta in area, regala il penalty ai padroni di casa. Eder non sbaglia e riporta il match in parità. Il match si rianima con la Samp che spinge il piede sull’accelleratore. La Juve controlla e riparte. Grandi occasioni per entrambi ma il primo tempo impatta sull’1-1.

Il secondo tempo inizia come il primo. La Juventus insegue forsennatamente il gol del vantaggio ma al 57′ è la Sampdoria ad andare in vantaggio con De Silvestri che devia in porta un cross da calcio d’angolo. La Juve prova a recuperare il match ma al 75′ è ancora la Samp ad andare in gol. Contropiede di Estigarribia, palla per Icardi che dalla sinistra insacca. Sul 3-1 i padroni di casa provano a contenere i tentativi bianconeri di recuperare il risultato. La Juve spinge e, allo scadere, Giaccherini appoggia in rete un cross da calcio d’angolo di Lichtsteiner.

ECCO I VIDEO DEI GOL:



Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

camilo zuniga giocatore napoli

Napoli, Mazzarri: “Zuniga non Deve Dimenticare di Esser Cresciuto nel Napoli”

Calciomercato Napoli 2013/2014: Vargas Resta in Brasile?