Paolo Cannavaro su Twitter: “Per giocare nel Napoli ci vogliono due palle enormi”

Arriva. Puntuale. Lo sfogo di Paolo Cannavaro su Twitter via Instagram. Capitano al momento spodestato, la fascia tra le mani di Marek Hamsik e posto da titolare affidato a Raul Albiol e Miguel Angel Britos. Cannavaro però non molla. Resta a Napoli e gioca le sue carte, quasi come in quella vecchia pubblicità di Mediaset Premium.

E stamattina, in una mezza esplosione di rabbia, a bocce ferme e calciomercato chiuso, arriva il tweet del difensore partenopeo: “Per giocare nel Napoli ci vogliono 2 palle enormi… io a volte ho pensato che addirittura ne avevo 4… Ora invece mi accorgo che ne ho 6! Duro a morire nel bene e nel male!” Questo lo sfogo del Capitano.

Immediati gli attestati di stima del popolo azzurro della rete al difensore. Stima che, nonostante le assenze nelle prime due uscite stagionali, non è mai scemata ed è sempre viva tra i tifosi azzurri. “Non mollare Capitano”, “Tieni duro”. E ancora: “Sei il nostro orgoglio”. Attestati di stima che faranno bene al capitano del Napoli.

ECCO IL TWEET: 

tweet cannavaro napoli

 

Leggi anche –> Cannavaro resta a Napoli e punta il posto da titolare

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Skrtel al Napoli, il difensore: “Sarei andato via ma il Liverpool non mi ha ceduto”

Higuain a San Gregorio Armeno: Manichino con Cerotto (Foto)