Napoli 2013/2014, Cavani: “Sono orgoglioso di essere nel Napoli”

Quanto rimbalzato dal ritiro dell’Uruguay dovrebbe lasciar ben sperare il Napoli, i napoletani ma, soprattutto, Rafa Benitez. Secondo quanto si apprende Edinson Cavani avrebbe, ancora una volta, mostrato tutto l’attaccamento alla maglia azzurra allontanando le sirene madrilene.

“Da bambino sognavo di giocare nel Real o nel Barcellona, ma adesso sono orgoglioso di essere nel Napoli”, queste le parole che avranno fatto sussultare il tecnico spagnolo e che hanno emozionato i napoletani. A prescindere da come andrà a finire, che Cavani resti o meno a Napoli, le sue parole non possono che essere di enorme conforto per tutto l’ambiente azzurro. “Non mi lascio distrarre dagli ingaggi. Penso solo al Napoli perché ho ancora un contratto”. Il Matador va dritto per la sua strada. Tira dritto.

BENITEZ NAPOLI

E intanto per un Cavani sempre più vicino al Napoli, si raffreddano molte delle piste che volevano molti attaccanti vicini a vestire la maglia azzurra. Da questo punto di vista Aurelio De Laurentiis è stato categorico. Se Cavani non va via, il Napoli non ha intenzione di sostituirlo.

LEGGI ANCHE –> Napoli 2013/2014: Vargas e Fernandez ritornano con Benitez?

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, Scambio Inler-Guarin a Giugno?

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli 2013/2014: Fernando Torres si allontana?

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli 2013/2014: Ogbonna e Ilicic primi acquisti per Benitez?

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Benitez dal Sito Ufficiale, le parole del nuovo allenatore del Napoli

Edinson Cavani Calciomercato

Napoli 2013/2014: Real Madrid su Suarez, Cavani rimane?