Napoli-Porto, Jackson Martinez sfuma? L’offerta di 30 milioni non basta

Era il giorno della gara amichevole a Londra tra Napoli e Porto (conclusasi con la vittoria dei portoghesi per 3-1). Ma era anche il giorno dell’incontro tra le due società per Jackson Martinez. Approfittando della sfida in programma all’Emirates Stadium di Londra, le due dirigenze si sono date appuntamento (come previsto) per discutere del cartellino dell’attaccante. Che tanto piace al Napoli di De Laurentiis. L’affare però potrebbe sfumare.

GIORNATA NO. E quella appena trascorsa sembra esser stata proprio una giornata no per gli azzurri. Prima la sconfitta in campo, maturata in 20′ di pura follia, nei quali la squadra di Benitez ha avuto “l’abilità” di incassare ben tre gol, facendosi letteralmente bucare altrettante volte dalla velocità dei portoghesi. Allo scivolone in campo è poi seguito l’incontro con i dirigenti del Porto per trovare l’accordo per Martinez. Nulla da fare. La trattativa rischia seriamente di saltare dopo lunghe settimane di avances, smentite, tentennamenti ed offerte più o meno ufficiali.

martinez

IL DIVARIO. Sono almeno 7-8 (ma potrebbero diventare 5) i milioni che ballano. Quelli cioè che separano l’offerta del Napoli – con i 30 milioni di euro pronti ad essere sborsati – ed i circa 37-38 milioni che il Porto continua a chiedere per cedere il forte attaccante. Il club lusitano, infatti, è disposto solo ad uno sconto “simbolico” (di un paio di milioni di euro) rispetto ai 40 milioni di euro della clausola di rescissione. E, a questo punto, è sempre più probabile che il Napoli cominci seriamente a guardare altrove. A caccia dell’attaccante, o meglio del top player, da affiancare a Gonzalo Higuain.

Leggi anche -> Napoli-Porto 1-3 Risultato Finale: Gol e Highlights

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

Napoli-Porto 1-3, Benitez: “La sconfitta non è un passo indietro”

Napoli-Porto, Commenti: Bilancio dell’Emirates Cup