E’ Morto Ferruccio Mazzola, Mondo del Calcio in Lutto

Ferruccio-MazzolaUn altro grande del calcio se ne va. Il mondo del pallone saluta un uomo che gli ha dato tanto, in campo, ma soprattutto fuori, denunciando lo scandalo del doping che continuava a logorare il gioco più bello del mondo.

Fratello di Sandro, idolo indiscusso della tifoseria interista e del calcio italiano in generale, figlio di Valentino, leggenda del “Grande Torino” che perse la vita nel tragico incidente di Superga, Ferruccio Mazzola aveva 68 anni e si è spento stamattina a Roma dopo una lunga malattia.

Nella sua carriera, cominciata tra le fila dell’Inter, si registra anche la vittoria di uno scudetto con la maglia della Lazio, ma anche Lecce e Venezia furono tappe importanti per lui, soprattutto da allenatore: con i veneti conquistò una promozione in serie c1 nella stagione 1987/88, bissando l’impresa compiuta con il Siena tre anni prima.

Nel 2004 pubblica il libro “Il terzo incomodo”, all’interno del quale denuncia l’uso di doping all’interno del mondo del calcio. Coinvolge tutti in questa brutta storia, persino l‘Inter di suo fratello Sandro, con il quale finirà per rompere i rapporti.

I funerali si svolgeranno domani alle 11 a Roma nella chiesa di San Luca.

Calciomercato Milan, complimenti a Zigoni (Avellino) per gol promozione

Calciomercato Avellino: Arrivano Radosevic e Roberto Insigne dal Napoli?