Curiosità, il piccolo Josh fa impazzire la Curva del Chelsea (Video)

Il calcio sa stupire. E chissà che i Maya, gli antichi romani, i fiorentini nel 1500 o gli inglesi qualche secolo dopo, non l’abbiamo “inventato” proprio per questo. Nick Hornby, nel suo celebre Febbre a 90′, sosteneva che ci si innamora del calcio come ci si innamora, poi, delle donne.

ChelseaE, forse, avrà provato le stesse sensazioni il piccolissimo figlio di Ross Turnbull, portiere del Chelsea di Benitez, fresco vincitore dell’Europa League. L’occasione è quella dei festeggiamenti contro l’Everton. Tutti al centro del campo a festeggiare. Piccoli e grandi. Ma lui no. Non il piccolo Josh.

Lui dei festeggiamenti e delle parole ingessate al centro del rettangolo di gioco, proprio non vuole sentirne parlare. Il calcio è ben altro. Forse il calcio, per Josh, significa già davvero tanto. E, allora, palla al piede non resta che rincorrere il sogno. Segnare il suo primo gol a Stamford Bridge davanti ad una folla in delirio. Con un’azione travolgente, palla al piede ed occhi puntati sulla porta, inizia la sua azione devastante.

I tifosi della storica Matthew Harding si rendono ben presto conto che sta per accadere qualcosa di straordinario. Il piccolo Josh Turnbull, in barba a qualsiasi tipo di soggezione, parte dalla trequarti, corre palla al piede verso la porta e infila il primo gol della sua storia personale davanti alla tifoseria impazzita. Ma ogni gol che si rispetti merita festeggiamenti adeguati. E allora eccolo il piccolo Josh. Dopo un primo momento di esitazione, braccia al cielo, spalle alla curva. Come a dire “Che leggano e ricordino il mio nome!”. E, allora, ai blues non resta che dedicargli un coro. “Sign Him Up!”. “Ingaggiatelo”.

ECCO IL VIDEO:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Edo e Aurelio De Laurentiis

Scontro De Laurentiis-De Magistris sullo Stadio

Edo e Aurelio De Laurentiis

Nuovo Allenatore Napoli 2013/2014, Benitez non arriva più?