Curiosità, Dal 2013/2014 Nasce la UEFA Youth League

Dalla prossima stagione la UEFA Champions League porterà con sé una bella sorpresa, soprattutto per i settori giovanili. È infatti nata una competizione parallela Under 19, la UEFA Youth League.

platiniLa caratteristica principale della nuova competizione programmata dalla UEFA, già per le stagioni 2013/2014 e 2014/2015, è che rispecchierà integralmente la competizione maggiore; sarà completamente “tagliata” in funzione della Champions League.

Ciascuno dei 32 club partecipanti alla competizione “maggiore” potranno iscrivere anche la propria squadra Under 19 che seguirà le sorti del club. In sostanza ciascun team Under 19 sarà chiamato a sfidare il corrispondente team giovanile della squadra avversaria del club. E la sfida non solo avverrà quasi in concomitanza, ma avverrà su terreni di gioco prossimi (laddove possibile) agli stadi dove si svolge la competizione maggiore.

Attraverso il sito ufficiale della UEFA è proprio il Presidente, Michel Platini, a spiegare le motivazioni sottostanti la creazione della nuova competizione giovanile. “Abbiamo così creato un’opportunità competitiva per i giovani affinché possano essere coinvolti in gare internazionali a livello di club”. Ed, inoltre, la supervisione spetterà proprio alla UEFA.

La UEFA Youth League è un ulteriore strumento di crescita dei giovani in ottica internazionale. A dire il vero la richiesta partì direttamente dall’European Club Association proprio per incentivare la crescita dei settori giovanili a livello europeo. L’effetto positivo, inoltre, si rifletterà anche sulla classe arbitrale. Gli arbitri di categoria saranno, infatti, scelti a livello internazionale secondo lo stesso schema utilizzato nella competizione maggiore. L’obiettivo da raggiungere è quindi di prospettiva, e lo conferma lo stesso Platini “Ci sono benefit per i clubs, dato che potranno colmare il divario tra la prima squadra e le giovanili, e aumentare il loro impegno per sviluppare il proprio vivaio. Il  nostro obiettivo è guidato da una prospettiva sportiva”.

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Hugo Campagnaro Napoli Juventus

Ultime Notizie, Campagnaro all’Inter: È “Ufficiale”

Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel

Giudice Sportivo, Tosel Non Punisce i Cori Razzisti (Video)