Calciomercato Napoli, Aronica: Mazzarri è Stanco, Servono Rinforzi

Totò Aronica è stato ceduto al Palermo. Ma non dimentica la sua Napoli: la squadra che gli ha dato tanto e la città che ha dato i natali alla figlia. Ed ormai dall’esterno analizza la situazione del club partenopeo: “Mazzarri ha dato tanto ma ormai lo vedo stanco. Il Napoli ha bisogno di rinforzare l’organico – ha dichiarato ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Come ho detto i cicli nel calcio si aprono e si chiudono. Ho un rapporto particolare con il mister perché fino alla fine ci siamo abbracciati e stretti la mano. Mazzarri è il valore aggiunto del Napoli, ma dopo quattro anni l’ho visto un po’ stanco e non me la sento di mettere la mano sul fuoco sul suo futuro in azzurro. Saranno scelte sue, il mister è navigato nel settore e sa quel che deve fare. Posso dire che molti dei traguardi raggiunti col Napoli sono merito di Mazzarri”.

E poi una panoramica da chi il Napoli se l’è caricato sulle spalle in più di una partita: “Per essere da scudetto il Napoli deve rinforzare l’organico. La Juventus ha calciatori e alternative di valore, i bianconeri hanno il parco giocatori migliori d’Italia e lo testimonia il cammino in Champions League. Per adesso il gap con i bianconeri non è colmabile, ma tra gennaio e il mercato estivo il Napoli farà sempre meglio perché parliamo di una piazza ambita, dove si sta veramente bene e dove potranno arrivare calciatori di valore perché il club partenopeo lotta per traguardi importanti. Auguro a tutti i calciatori di poter indossare la maglia azzurra perché regala emozioni veramente incredibili”.

E non aiutano le ultime vicende giudiziarie che hanno colpito il club all’ombra del Vesuvio. “Cannavaro e Grava sono vittime di un’ingiustizia, non ho dubbi. Perdere un titolare inamovibile come Paolo è un deficit di rilievo. Il Napoli dovrà fare qualcosa in difesa perché sarebbe poco consono iniziare il nuovo anno con tre difensori in meno. Mazzarri sa quello che vuole, il mister sa scegliere per il bene della squadra e qualche rinforzo arriverà”.

Aronica tornerà presto a Napoli. “Il 13 gennaio sarò al San Paolo per affrontare i miei ex compagni: tornare da avversario fa un effetto strano, sarà un’emozione particolare che sentirò a ridosso della partita. Mi auguro un’accoglienza calorosa da parte di tutto lo stadio perché spero che il ricordo che i tifosi hanno di Aronica sia positivo”.

Scritto da Enzo Ranaudo

Scrive e collabora ormai da anni con testate e siti internet campani e non solo, sportivi e non. Grande appassionato e sostenitore del calcio Napoli, in quanto prima forza calcistica campana, e di tutte le formazioni regionali.

gianluca de angelis avellino

Avellino capolista tra paura del primato e i precedenti di Napoli e Salernitana

Calciomercato Napoli, Aronica a Palermo: Napoli nel Mio Cuore