Aspettando la serie B, l’Avellino sogna Maccarone: la moglie è avellinese

Con la serie B ad un passo, in casa Avellino ci si prepara alla decisiva trasferta di Catanzaro, sempre con un occhio al calciomercato. Si, perché con la cadetteria distante (più o meno) un punto, il sodalizio biancoverde non può certamente sottrarsi dal guardare con interesse ai possibili movimenti futuri. Tra calciatori in scadenza di contratto e strani incroci “amorosi” che potrebbero portare in Irpinia qualche volto noto.

E’ Massimo Maccarone, esperto attaccante dell’Empoli, con illustri trascorsi in serie A ed in Premier League. Da un pò di tempo, l’attaccante novarese è legato per questioni affettive alla nostra città (sua moglie è di Avellino), dove viene avvistato sempre più di frequente in occasione delle visite alla sua nuova famiglia.

massimo maccarone

E se fino allo scorso anno, quando questa voce era già circolata nell’ambiente biancoverde, il suo ingaggio sembrava fantacalcio, in particolar modo per un club di Lega Pro, adesso le cose potrebbero cambiare. A prescindere da quello che sarà l’epilogo dell’attuale campionato dell’Empoli. Se per i Lupi la trasferta di Catanzaro andrà secondo le più rosee previsioni, già da lunedì, passata l’eventuale sbornia, in casa Avellino se ne potrebbe cominciare a parlare…

Lui, il diretto interessato, che si è stabilito da tempo in Toscana (già dai tempi dell’avventura al Siena), dovrebbe chiaramente accettare di decurtarsi l’ingaggio. Ma per la famiglia, a volte, si fa questo ed altro…

Leggi anche -> Zigoni (Avellino) veneto atipico: preferisce il Sud al Nord
Leggi anche -> Catanzaro-Avellino, ultime notizie e probabili formazioni
Leggi anche -> Verso Catanzaro-Avellino, code ai rivenditori di biglietti (foto)
Leggi anche -> Catanzaro-Avellino in diretta tv streaming
Leggi anche -> Catanzaro-Avellino, solo 750 biglietti per i tifosi ospiti
Leggi anche -> Avellino, trasferta a Catanzaro: tifosi anche in aereo da Milano

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

Zigoni (Avellino) veneto atipico: preferisce il Sud al Nord

Calciomercato Avellino: prima la promozione in B, poi le riconferme