in

Acquisti Napoli 2013/2014, Ibarbo o Pinilla dal Cagliari al posto di Calaiò

Ibarbo Cagliari

Non ci sono solo i top players ad animare il mercato di questi giorni del Napoli, versione 2013/2014. Perché oltre alle stelle internazionali, inseguite con il placet di Benitez, arriveranno per forza di cose a Napoli anche rinforzi di secondo piano. Tra questi uno potrebbe venir fuori dal binomio, tutto cagliaritano, composto dai sudamericani Ibarbo e Pinilla.

Sono due vecchi pallini, più che di De Laurentiis che di Bigon che, sia nella passata campagna trasferimenti estivi che in quella invernale, sondarono già il terreno per i due attaccanti di proprietà del club di Cellino. Un particolare, quest’ultimo, di non poco conto, visti i rapporti tutt’altro che distesi tra le due società. Un ostacolo che, già in passato ed anche per altri calciatori (leggi Astori o Nainggolan ha frenato possibili trasferimenti dalla Sardegna alla Campania.
pinilla cagliari

Ora, però, non un mistero che il Cagliari voglia monetizzare, cercando di ricavare quanto più possibile dai suoi gioielli. Tra questi Astori, Ibarbo e lo stesso Radja Nainggolan. Ma se per quest’ultimo la concorrenza è troppo agguerrita, per l’attaccante colombiano ci sono maggiori chances. L’alternativa si chiama appunto Mauricio Pinilla. Destinato ad andare a riempire la casella (dell’attaccante “di riserva”, per intenderci) che sarà lasciata vuota dalla partenza di Emanuele Caialò, la cui seconda esperienza in terra partenopea non ha affatto lasciato il segno.

 

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

Alfredo Pedullà, esempio di “come non usare i social network”

Calciomercato Napoli 2013/2014, Arriva Alvaro Negredo se salta Mario Gomez?