Zuniga Rapinato a Napoli dell’orologio: pistola in faccia in compagnia di Zapata

Juan Camilo Zuniga rapinato a Napoli dell’orologio. Secondo quanto riferito da Il Mattino l’esterno uruguaiano sarebbe stato avvicinato da due persone che, in sella alla propria moto, gli hanno intimato di cedere l’orologio puntando la pistola.

Il colombiano, in compagnia di Duvan Zapata e di ritorno dall’allenamento a porte aperte al San Paolo, si trovava in Via Caravaggio quando, in preda allo spavento, ha dovuto cedere l’orologio senza batter ciglio.

La notizia della rapina subita da Zuniga fa il paio con il furto in casa Balotelli della scorsa notte. In passato furono Marek Hamsik e Valon Behrami le vittime prescelte dai malviventi.

Leggi anche –> Calciomercato Napoli, per Zuniga la cessione è possibile

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Napoli-Verona, i convocati di Benitez per la partita

Rassegna Stampa SSC Napoli 18 maggio 2014: le prime pagine dei quotidiani