Zuniga e Britos infortunati, rientro anticipato sempre più probabile

Non sono proveniente solo dal campo le buone notizie in questo periodo per gli azzurri di Benitez. Le quattro vittorie consecutive, compreso il turno di Champions, permettono ai partenopei di preparare al meglio soprattutto da un punto di vista psicologico i prossimi due impegni ravvicinati. Inoltre, l’emergenza d’organico che sta interessando il Napoli nelle ultime giornate, soprattutto in difesa, potrebbe essere destinato a finire molto presto.

Sono confortanti le parole di Raffaele Auriemma, noto giornalista e telecronista, che attraverso quanto pubblicato da Tuttosport ci aggiorna sulle condizioni di Zuniga e di Britos: “l colombiano toglierà i punti al ginocchio domani per cominciare la rieducazione in piscina. Dieci giorni di lavoro in acqua e altri venti in campo, prima da solo e poi in gruppo, per una previsione di rientro nel match del 15 dicembre, al San Paolo contro l’Inter. Per Britos il rientro è vicino: potrebbe andare in panchina già domenica a Torino“.

Miguel Angel Britos

Mentre per l’uruguaiano queste parole sono state confermate anche dallo staff del Napoli, discorso diverso per Zuniga visto che il dottor Mariani, che lo aveva operato circa 10 giorni fa, era stato pessimista sul rientro del colombiano prima della sosta di Natale. Staremo a vedere.

Leggi anche –> Dott.Mariani: “Zuniga dovrebbe tornare dopo Natale”

Leggi anche –> Benitez a El Mundo: “Il Napoli vuole vincere”

Leggi anche –> La prossima sfida è contro il Marsiglia ma gli azzurri pensano già alla Juventus