Vigorito contro De Laurentiis: “Napoli fuori dalla Champions”

Oreste Vigorito, presidente del Benevento, attacca fortemente De Laurentiis e il Napoli in conferenza stampa: ecco le sue dichiarazioni.

Tra Benevento e Napoli si riaccende la rivalità dopo l’ultima conferenza stampa sostenuta dal presidente dei sanniti, Oreste Vigorito. Il patron dei giallorossi, accompagnato in seduta stampa dal sindaco di Benevento Clemente Mastella, ha lanciato un’accusa pesante al Napoli e al suo presidente, Aurelio De Laurentiis. Ecco quanto pronunciato dal proprietario degli “Stregoni”.

De Laurentiis dovrebbe farsi i fatti suoi perché con me non ha niente a che vedere. Ha un’altra strategia di mercato: amministra bene i soldi dei napoletani e anche i suoi, non di certo i miei. ADL è fortunato e dovrei dirgli tante cose che non ho ancora avuto modo di confessargli”. 

L’accusa di Vigorito a ADL

Il presidente del Benevento aggiunge alle dichiarazioni precedentemente esposte: “come De Laurentiis si augura di vedere un campionato a 18 squadre eliminando le realtà locali, così io dovrei desiderare una Champions League senza il Napoli visto che non passa mai i gironi. Le piccole hanno bisogno di crederci e di partecipare per migliorare”. 

La critica di Oreste Vigorito ha come bersaglio l’ideologia di Aurelio De Laurentiis. Il patron del Napoli, come spesso dichiarato, desidera un campionato di Serie A a squadre ridotte. Società come Benevento, Verona, Cagliari ecc. dovrebbero militar in categorie inferiori meritando realmente la massima serie italiana.