Video SportMediaset, Del Genio: “Non guardiamo più i canali Mediaset!”

Infiamma la polemica sul video del servizio andato in onda su SportMediaset relativamente ai fatti di Roma. La ricostruzione giornalistica della redazione sportiva del Biscione non è piaciuta ai tifosi napoletani e all’ambiente partenopeo. A schierarsi apertamente contro il colosso berlusconiano è Paolo Del Genio, stimatissimo giornalista napoletano.

Su Facebook scatta l’invito ai tifosi azzurri: “Mediaset dice che i napoletani avrebbero portato la pistola, poi se la sarebbero fatta togliere da mano e poi si sarebbero fatti sparare prima di reagire. Se la storia non fosse drammatica, la ricostruzione sarebbe comica. Per dignità noi napoletani non dobbiamo guardare più tutti i canali Mediaset. Io lo faccio da anni.”

Questo è forse il commento più pacato pescato in rete contro una ricostruzione a dir poco fuorviante. Sparare a zero sui tifosi partenopei, vittime della furia di un commando di ultras della Roma (almeno a sentire le prime ricostruzioni della Procura di Roma), magari produrrà anche un picco di ascolti ma, alla lunga, diventa profondamente stucchevole.

Leggi anche –> (Video) SportMediaset sugli ultras: “Forse la pistola non era di De Santis”

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

(Video) SportMediaset sugli ultras: “Forse la pistola non era di De Santis”

Sampdoria-Napoli, l’analisi del match