Video – Quagliarella a Le Iene: il racconto dell’ex Napoli vittima di uno Stalker

Quagliarella racconta alle Iene la tragedia che lo ha colpito e che lo ha costretto a lasciare Napoli

Cinque anni sono dovuti passare per mettere fine a una tragedia che ha segnato la vita di Fabio Quagliarella. Il giocatore ex Napoli ha raccontato a Le Iene (di seguito il video) quanto vissuto nel periodo in cui vestiva la maglia azzurra. Vittima di uno stalker l’attaccante ha dovuto lasciare la squadra e trasferirsi altrove, la scelta “obbligata” ricadde sulla Juventus acerrima nemica dei partenopei e ciò aggiunse delusione a delusione nel cuore dei tifosi del Napoli che non potevano sapere cosa Quagliarella stesse passando.

Nel corso di questi lunghi e interminabili anni la giustizia italiana ha fatto il suo corso, lo stalcker è stato condannato e Fabio Quagliarella ha potuto finalmente raccontare tutta la verità, ottenendo le scuse dei tifosi. Tanta la sofferenza negli occhi del giocatore che nel ricordare quel periodo si commuove davanti alle telecamere de Le Iene e confessa il suo dolore più grande: “Sono passato per l’infame della situazione e quando accade davanti alla tua gente fa male”.

Napoli gli è rimasta nel cuore e quell’addio è un peso che Quagliarella continuerà a portarsi dentro, adesso che tutto è finito può però guardare al futuro a testa alta e tornare nella sua città senza avere alcuna paura e senza doversi nascondere: “Ogni volta che tornavo a Napoli mi nascondevo per paura che qualcuno mi dicesse qualche parolina perché fa male”.

Di seguito il video andato in onda nella puntata de Le Iene di oggi, mercoledì 1 marzo 2017, su Italia 1 ecco una breve anteprima: